Dati finanziari in netta crescita44,6 mln i ricavi (+13,9%) mol (+16,9% e 21,5% dei ricavi) utile netto +272,6%Nel 2014 Aeroporto di Firenze ha stabilito il suo record annuale di traffico mai registrato: sono infatti transitati presso lo scalo fiorentino 2.251.994 passeggeri (+13,6% rispetto al 2013). I dati di traffico progressivi al 28 febbraio 2015, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, sono in aumento del 13,3% nella componente passeggeri. Per quanto concerne esclusivamente il mese di febbraio, si registra un incremento del 12,9% nella componente passeggeri e dell’8,4% nella componente movimenti rispetto al corrispondente mese di febbraio del 2014.

 

 Risultati consolidati al 31 dicembre 2014

 

    • I Ricavi risultano pari a 44,6 mln di euro (39,1 mln di euro nel 2013), segnando un aumento del 13,9%.
    • Il Margine operativo lordo (MOL) si attesta a 9,6 mln di euro (8,2 mln di euro nel 2013). L’incidenza del MOL sul fatturato passa dal 20,9% al 21,5%.
    • Risultato operativo pari a 5,1 mln di euro, rispetto ai 3,0 mln di euro del 2013.
    • Utile netto pari a 3,0 mln di euro, in incremento di 2,2 mln di euro rispetto agli 0,8 mln del 2013.
    • In diminuzione l’indebitamento netto pari a 10,8 mln di euro al 31 dicembre 2014, rispetto ai 14,4 mln di euro al 31 dicembre 2013.
    • Investimenti complessivi nel 2014 per 5,8 mln di euro, di cui 2,9 mln di euro su beni in concessione.

 

Risultati della Capogruppo al 31 dicembre 2014

 

    • Nel 2014, i ricavi hanno raggiunto 43,4 mln di euro, in aumento del 14,0% rispetto ai 38,1 mln di euro del 2013.
    • Il margine operativo lordo, conseguentemente, si attesta a 8,8 mln di euro (20,4% dei ricavi totali), in aumento rispetto al 2013 (7,6 mln di euro, 19,9% dei ricavi totali).
    • Il risultato operativo è passato dai 2,5 mln di euro del 2013 ai 4,5 mln di euro del 2014, con un aumento del 79,1%.
    • L’esercizio 2014 quindi, si è concluso con un utile netto pari a 2,9 mln di euro, in crescita di 1,8 mln di euro rispetto all’utile netto del 2013 (1,1 mln di euro).
    • Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre all’Assemblea dei Soci la distribuzione di un dividendo di 0,326 euro per ognuna delle 9.034.753 azioni. Il dividend yield del 2014 è pari allo 2,5% rispetto al prezzo del titolo al 30 dicembre 2014 e il pay-out sull’utile della Capogruppo è pari al 99,9%.
    • Nel 2014 è proseguito lo sviluppo dei collegamenti dello scalo fiorentino con l’attivazione di nuovi voli e il potenziamento delle frequenze su rotte già attive.

 

Dati consolidati (mln di euro)

Dati al 31.12.2014

% dei ricavi

Dati al 31.12.2013

% dei ricavi

Var. %

‘14/’13

Ricavi

44,6

100%

39,1

100%

+13,9%

Margine operativo lordo

9,6

21,5 %

8,2

20,9%

+16,9%

Risultato Operativo

5,1

11,3 %

3,0

7,6%

+70,3%

Utile netto

3,0

6,7%

0,8

2,0%

+272,6%

Dividendi

2,9

6,6%

0,36

0,9%

+705,6%

 

Firenze, 12 marzo 2015 – Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto di Firenze – AdF S.p.A, presieduto da Marco Carrai, ha approvato oggi il progetto di Bilancio di esercizio e consolidato al 31 dicembre 2014.

 

Il 2014 per Aeroporto di Firenze è stato un anno estremamente positivo dal punto di vista dei volumi di traffico. Infatti, nel corso dell’anno, AdF ha stabilito il suo record annuale di traffico mai registrato: sono infatti transitati presso lo scalo fiorentino 2.251.994 passeggeri, in aumento del 13,6% rispetto al 2013. Il fattore di carico medio al 31 dicembre 2014 è stato pari al 75,0%, con un incremento del 2,6% rispetto allo stesso periodo del 2013.

 

I dati di traffico progressivi al 28 febbraio 2015, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, risultano ulteriormente migliorati: sono infatti in aumento dell’13,3% nella componente passeggeri. Per quanto concerne esclusivamente il mese di febbraio, si registra un incremento del 12,9% nella componente passeggeri e dell’8,4% nella componente movimenti rispetto al corrispondente mese di febbraio del 2014.

 

I risultati economici al 31 dicembre 2014 confermano il momento positivo che sta attraversando lo scalo fiorentino, essendo tutti in forte crescita rispetto all’esercizio 2013. In particolare, i ricavi sono stati pari a 44,6 mln di euro rispetto ai 39,1 mln di Euro del 2013 (+13,9%), grazie in particolare all’incremento del traffico aeroportuale nella componente passeggeri. In forte aumento anche il Margine Operativo Lordo (+16,9% a 9,6 mln di euro), il Risultato Operativo (+70,3%) e l’Utile Netto (+272,6% a 3,0 mln di euro).

 

Nel corso del 2014 è proseguito lo sviluppo dei collegamenti dell’aeroporto di Firenze. In particolare, a partire dall’11 aprile 2014, Vueling ha attivato nuovi collegamenti per Bari, Cagliari, Palermo, Ibiza, Mykonos, Santorini e Spalato. Inoltre dal 30 marzo 2014 il vettore spagnolo ha incrementato le frequenze già attive per Barcellona, Parigi Orly e Berlino. Sempre durante la stagione estiva ha attivato i collegamenti stagionali per Copenaghen e Madrid. Inoltre, British Airways ha attivato nuovi collegamenti per Londra City, così come Flybe per Birmingham, Etihad Regional per Zurigo e Silver Air per Elba. Infine, KLM ha incrementato le frequenze per Amsterdam, Air Dolomiti per Monaco, Brussels Airlines per Bruxelles, Cityjet per Londra City.

 

pdfScarica comunicato completo

 

© CopyRight 2019 Toscana Aeroporti S.p.A. - P.IVA 00403110505 - Tutti i diritti riservati - Privacy policy - Cookie policy - Informativa clienti/fornitori - Designed by App to you srl